Crisi o rimpasto? È sfida tra Conte e Salvini

Restano pochi giorni per ricucire lo strappo. Il premier riferirà al Senato il 24 luglio sul caso dei fondi russi con Matteo Salvini tra i banchi della Lega pronto a replicare

Crisi o rimpasto? È sfida tra Conte e Salvini

Il problema sembra ormai diventato il rapporto tra vicepremier leghista e premier, finito nel mirino anche dai governatori del Nord sul dossier "autonomia". Intanto i due, Conte e Salvini, continuano a non parlarsi. 

E restano pochi giorni per ricucire lo strappo. Il premier Giuseppe Conte riferirà al Senato il 24 luglio sul caso dei fondi russi con Matteo Salvini tra i banchi della Lega pronto a replicare.

A questo punto, se non si aprirà ufficialmente una crisi di governo, potrebbe esserci un rimpasto. Fonti del M5S ribadiscono che la questione non è all'ordine del giorno ma il tema, a un certo punto, emergerà. Forse quando l'Italia sarà chiamata a scegliere il Commissario europeo. 

Per l'Ue il M5S considera quella di Giulia Bongiorno una candidatura valida e sottolinea che l'incarico, in ogni caso, spetta alla Lega. In quel caso a cambiare potrebbe essere più di un ministro.

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com