Conte: "Non sarà un governo contro"

Mattarella ha conferito l'incarico a Conte, che ha accettato con riserva

Conte: "Non sarà un governo contro"

Giuseppe Conte ha accettato l'incarico ricevuto da Sergio Mattarella con riserva. "Il paese sta attraversando una fase delicata. Occorre uscire dall'incertezza politica innescata dalla crisi di governo. La congiuntura economica presenta alcune criticità e l'economia globale sta rallentando. A poche settimane dalla legge di bilancio occorre predisporre una manovra che contrasti l'aumento dell'Iva e tuteli i risparmiatori e che prospetti crescita".

"Dobbiamo trasformare questa crisi in opportunità anche perché il paese ha l'esigenza di procedere speditamente - ha spiegato Conte -. Non sarà un governo contro, ma un esecutivo per. L'obiettivo è rendere la nostra nazione più competitiva, ma anche più sociale e più inclusiva".

Conte, poi, ha parlato di Europa, ambiente, innovazione, beni comuni, benessere equo e sostenibile: è necessario "abbattere le disuguaglianze di ogni tipo". E, infine, ha auspicato che "le tasse le paghino tutti, ma le paghino meno", aprendo di fatto a un possibile taglio della pressione fiscale.

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com