Conte: “Non lascio la politica a fine mandato”

Il premier: “Non mi ritraggo e non mi disinteresserò della politica”

Conte: “Non lascio la politica a fine mandato”
Il premier Giuseppe Conte

“Dopo questo mio intenso coinvolgimento, non vedo un futuro senza politica”. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, parlando con Repubblica annuncia un impegno a lungo termine.

Il premier precisa di pensare “al presente e non al mio futuro”, perché “iniziare a ragionare sul proprio futuro quando si ha un incarico così rilevante rischia di creare una falsa e distorta prospettiva, come un tarlo che finisce per distrarre o peggio per condizionare le scelte e le decisioni che si è chiamati ad assumere”.

Poi dice: “Non mi vedo novello Cincinnato che mi ritraggo e mi disinteresso della politica”. Ma spiega: “Ci sono mille modi per partecipare alla vita politica e dare un contributo al proprio paese”.

Infine, per rassicurare i partner della coalizione, ribadisce: “Qualsiasi contributo mi troverò a dare sarà comunque in linea con la mia inclinazione che sabato ho esplicitato: sono un costruttore, non sono divisivo”.

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com