Perde anche Istanbul. Erdogan sulla via del tramonto?

L'opposizione conquista la città sul Bosforo dopo 25 anni. Erdogan paga la grave crisi economica in Turchia

Perde anche Istanbul. Erdogan sulla via del tramonto?
Istanbul

Alla fine Recep Tayyip Erdogan ha perso – oltre alla capitale Ankara - anche Istanbul, dove la sua lunga carriera politica è iniziata come sindaco della città sul Bosforo. Così, dopo 25 anni, alle elezioni amministrative dello scorso weekend è stato eletto sindaco di Istanbul il candidato dell'opposizione Ekrem Imamoglu.

Secondo i dati ufficiali diffusi dall'agenzia statale Anadolu, Imamoglu ha ottenuto il 48,79% dei consensi, circa 25 mila voti in più dell'ex premier Binali Yildirim, candidato dell'Akp del presidente Recep Tayyip Erdogan, fermatosi al 48,51%.

"Come avviene dal 3 novembre 2002, l'Akp resta con un ampio margine" il primo partito, ha provato a difendersi Erdogan. In effetti, il partito di governo e gli alleati nazionalisti hanno conquistato il 56% dei comuni assegnati nelle elezioni municipali.

Nonostante ciò, per Erdogan, che paga la grave crisi economica in Turchia, sembra iniziata la parabola discendente.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com