Florida, Boeing 737 fuori pista finisce in un fiume

Florida, Boeing 737 fuori pista finisce in un fiume

Non c’è pace per il colosso americano dei cieli. Un Boeing 737 finisce fuori pista a Jacksonville, in Florida. I passeggeri e l'equipaggio sono tutti vivi nonostante l'aereo abbia concluso la propria corsa nel fiume limitrofo, il St. Johns River. L'aereo proveniva da Guantanamo (Cuba), dove si trovano le prigioni nelle quali sono stati detenuti i terroristi di Al Qaeda (l’ex presidente Obama aveva promesso all’inizio del suo mandato di chiudere il centro di detenzione senza poi riuscire nel suo intento).

Si tratta di un charter militare con a bordo probabilmente truppe. L'incidente è avvenuto intorno alle 21.43 locali (del 3 aprile), quando l'aereo ha cercato di atterrare ma era in corso una tempesta.

Il bilancio è di 21 feriti.

Fonte

Articoli correlati

Boeing taglia del 19% la produzione del 737 Max

Bbc

Boeing taglia del 19% la produzione del 737 Max

Mobilità
Boeing 737 Max 8, atterraggio di emergenza in Florida

quoted business

Boeing 737 Max 8, atterraggio di emergenza in Florida

Mobilità
Il jet ipersonico di Boeing porterà da New York a Tokyo in due ore

Rivoluzione nei cieli, il jet ipersonico di Boeing porterà da New York a Tokyo in due ore

Mobilità
Boeing, le due sciagure del 737 Max costeranno 1 mld di dollari

Bbc

Boeing, le due sciagure del 737 Max costeranno 1 mld di dollari

Corporate

Bbc

Guerra dei cieli. La cinese Comac può competere con Boeing e Airbus?

Nel tentativo di allentare la presa dei produttori occidentali sul settore, negli ultimi dieci anni la Cina, che presto diventerà il mercato aeronautico più grande del mondo, ha provato a costruire dei propri aerei. I velivoli prodotti dalla Commercial Aircraft Corporation of China - o Comac - hanno tuttavia attirato molte critiche. Infatti sono pochi nel settore a ritenere che i jet di fabbricazione cinese possano concorrere con quelli di Boeing e Airbus, quantomeno nel breve periodo. [continua ]

Mobilità

Cbs

Ford, gli Usa aprono un'inchiesta federale sulle emissioni

Il Dipartimento di giustizia statunitense ha aperto un'inchiesta sulla Ford. Al vaglio degli investigatori il processo di certificazione delle emissioni. Ad ammetterlo è la stessa casa automobilistica di Detroit. Lo scorso settembre erano stati rilevati da un gruppo di dipendenti possibili anomalie con il sistema usato per calcolare le emissioni inquinanti e il consumo delle automobili. Per questo Ford aveva ingaggiato un'azienda esterna per condurre dei test specifici. [continua ]

Mobilità

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com