Il Giappone testa un nuovo prototipo di treno da 400 km/h. Ma il futuro è a levitazione magnetica

Il Giappone testa un nuovo prototipo di treno da 400 km/h

La società ferroviaria giapponese JR-EAST ha presentato nei giorni scorsi un treno di nuova generazione. Costato 91 milioni di dollari – secondo l’azienda nipponica - quando il treno entrerà in servizio su alcune linee nel 2030 viaggerà a 360 km/h. Ma può raggiungere i 400 km/h.

La Francia detiene il record mondiale per la velocità massima del treno passeggeri a 574,8 km/h. Ma ci si è presto accorti che la quantità di energia necessaria per spingere un treno a tali velocità rende il tutto economicamente proibitivo.

Proprio per questo motivo, il futuro della velocità su rotaia potrebbe passare dal treno a levitazione magnetica che funziona senza ruote: il Giappone lo sperimenterà entro il 2027. E la velocità dovrebbe superare i 500 km/h.

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com