Le richieste ‘impossibili’ di Putin alla Nato

Il Cremlino chiede che l’Alleanza atlantica ritiri le infrastrutture militari alle posizioni del 1997 e di escludere l’adesione dell’Ucraina alla Nato

Le richieste ‘impossibili’ di Putin alla Nato

Nel trattato proposto alla Nato per allentare le tensioni in Europa, Mosca chiede all'Alleanza il ritiro delle sue infrastrutture militari alle posizioni del 1997. Washington ha già fatto sapere che non ci saranno negoziati in materia senza prima la consultazione con gli alleati europei. E il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, ha aggiunto che l’Organizzazione è pronta a dialogare.

Nel documento inviato all’Alleanza atlantica, l’esecutivo della Federazione russa chiede anche di escludere un’ulteriore espansione della Nato e l’adesione dell’Ucraina; abbandonare le attività militare della Nato in Ucraina, Europa orientale, Caucaso e Asia centrale; non schierare missili a medio e corto raggio in zone da cui possono raggiungere il territorio della controparte.

Il governo guidato da Putin, che punta così a limitare l’influenza americana e dell’Alleanza atlantica ai suoi confini e intende avviare a breve negoziati con Washington sulle misure presentate, propone inoltre agli Stati Uniti di rinunciare al dispiegamento di armi nucleari al di fuori dei confini di entrambi i Paesi.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Putin annette il Donbass alla Russia: “L’Ucraina è una colonia americana. E non è mai stata un vero Stato”

Il presidente russo fa la mossa del cavallo e spiazza la Nato. Il leader del Cremlino si rivolge alla popolazione in diretta tv con un durissimo discorso. [continua ]

Global
Nato-Russia, distanze incolmabili
quoted business

Nato-Russia, distanze incolmabili. Su Ucraina, Georgia, Moldavia e Paesi baltici

Global
Biden-Putin: pesanti sanzioni in caso di invasione dell’Ucraina
quoted business

Biden, vertice con Putin: pesanti sanzioni in caso di invasione dell’Ucraina

Global

Sachs: “Il grande errore degli Usa è credere che la Nato sconfiggerà la Russia”

Gli errori dell’Occidente nei rapporti con la Russia post-sovietica hanno contribuito ad aprire la strada al nazionalismo revanscista di Putin? L’economista: “Usa e Australia si stanno strappando i capelli per un patto di sicurezza tra la Cina e le Isole Salomone, che è visto come una terribile minaccia alla sicurezza dall’Occidente. Come si deve sentire allora la Russia riguardo all’allargamento della Nato all’Ucraina?” [continua ]

Global

Gli Stati Uniti hanno già speso 8,2 miliardi di dollari per rifornire di armi l’Ucraina

La guerra che nessuno sembra voler far finire. Il repubblicano e veterano Mike Waltz di ritorno dall’Ucraina: “Zelensky sente come se stesse perdendo lentamente, come se l’amministrazione Biden lo stesse di fatto aiutando a giocare per il pareggio”. [continua ]

Global
quoted business

Cina: “Gli Usa smettano di creare conflitti e farsi nemici. La Nato è una sfida sistemica alla pace e alla stabilità mondiali”. Usa: “Possibile che Mosca usi armi nucleari”. Russia: “Risponderemo se la Nato schiera truppe in Svezia e Finlandia”

Usa-Russia-Cina: il quadro si complica? [continua ]

Global

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com