Bruxelles-Tokyo, approvato dal Parlamento europeo il più grande accordo commerciale del mondo

L'intesa, che eliminerà le barriere non tariffarie e i dazi su quasi tutti i prodotti agricoli e industriali, interessa 635 milioni di persone e quasi un terzo dell'economia mondiale

Ue-Giappone, approvato il più grande accordo commerciale al mondo

Il Parlamento europeo ha approvato mercoledì 12 dicembre un accordo di libero scambio tra il Giappone e l'Ue, che interessa 635 milioni di persone e quasi un terzo dell'economia mondiale. Definito il più grande accordo di libero scambio del mondo - l'Ue esporta in Giappone su base annua beni per un valore di 58 miliardi di euro e servizi per 28 mld - l’intesa Bruxelles-Tokyo eliminerà le barriere non tariffarie e i dazi su quasi tutti i prodotti agricoli e industriali.

Sono, inoltre, previsti precisi standard di lavoro, sicurezza, ambiente, tutela dei consumatori e, per la prima volta, un impegno specifico per l'accordo sul clima di Parigi.

"Quasi cinque secoli dopo che gli europei hanno stabilito i primi legami commerciali con il Giappone, l'entrata in vigore dell'accordo di partenariato economico porterà i nostri rapporti bilaterali a livello più alto" rispetto al passato, ha affermato il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker.

Dopo l’approvazione di Strasburgo (474 voti favorevoli a fronte di 152 contrari e 40 astensioni), i singoli Paesi dell’Ue dovrebbero ora ratificare l’accordo in tempi rapidi, visto che la Commissione europea ha detto di aspettarsi che l’intesa con la terza economia mondiale entri in vigore nel febbraio 2019.

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com