2 ministri al posto di Fioramonti: Azzolina alla scuola, Manfredi all’Università e Ricerca

L’annuncio di Conte durante la conferenza stampa di fine anno: “Sono convinto che la cosa migliore per potenziare il settore sia separare la scuola dall’Università”

2 ministri al posto di Fioramonti
Lucia Azzolina e Gaetano Manfredi

Lucia Azzolina è la nuova ministra della Scuola dopo le dimissioni di Lorenzo Fioramonti. Gaetano Manfredi, presidente della Conferenza dei rettori, va all’Università e alla Ricerca: lo ha annunciato Giuseppe Conte in conferenza stampa. Azzolina, dirigente scolastico, è attualmente sottosegretario alla Scuola in quota M5s. Gaetano Manfredi è rettore dell’Università Federico II di Napoli.

“Sono convinto che la cosa migliore per potenziare il settore sia separare la scuola dall’Università”, ha affermato il premier.

Gli fa eco il ministro della Cultura Dario Franceschini: “Una scelta giusta separare Scuola da Università e Ricerca. L’accorpamento in questi anni ha rischiato di creare un ministero troppo grande”.

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com