Delrio: “Non avrebbe senso portare avanti l’alleanza se ci fosse un no all’Europa”

Sale la tensione nel governo in vista del voto di mercoledì

Delrio: “Non avrebbe senso portare avanti l’alleanza se ci fosse un no”

Mercoledì si vota sulla relazione di Giuseppe Conte alle Camere alla vigilia del vertice Ue, dove andrà per sbloccare i fondi del Recovery. Il presidente del Consiglio si dice certo che il suo governo non cadrà mercoledì sul Mes.

E Graziano Delrio, capogruppo Pd, cosa dice? “So che i capi politici del Movimento, Di Maio e Crimi, stanno lavorando responsabilmente per recuperare il dissenso interno. Io voglio dire chiaramente che questa prova non ha un appello.”

Qualcuno in effetti prova a fare il pompiere. “Non solo auspico massima unità e compattezza, ma considero irresponsabile votare contro il presidente del Consiglio”. È sera quando Luigi Di Maio manda l’avvertimento ai frondisti grillini a tre giorni dal voto in Parlamento sulla risoluzione di riforma del Mes.

In ogni caso il governo resta a forte rischio. “Per Conte il rimpasto è vecchia politica? Questa è solo reinterpretazione del populismo – spiega Delrio -. Il percorso delle riforme deve essere completato e serve un protagonismo diverso da parte del premier”.

quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com