Il governo ottiene la fiducia al Senato. Ma è risicata

156 favorevoli, 140 contrari, 16 astenuti. Due forzisti e Nencini a sorpresa votano sì. Italia Viva si astiene

Il governo ottiene la fiducia al Senato. Ma è risicata

Dopo aver incassato la fiducia alla Camera con 321 sì, 6 in più della maggioranza assoluta grazie al supporto dell’ex forzista Renata Polverini e sette ex M5s del Gruppo Misto, Giuseppe Conte è riuscito a superare il test più difficile, ossia la prova (superata) della fiducia al Senato: 156 favorevoli, 140 contrari, 16 astenuti. La sorpresa è arrivata da due senatori di Forza Italia, Maria Rosaria Rossi e Andrea Causin, che hanno votato sì. Il governo quindi incassa la fiducia, ma non ha la maggioranza assoluta.

quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com