Cda Enasarco, il tribunale di Roma ordina (entro 7 giorni) l’assegnazione dei tre seggi vacanti

Cda Enasarco, il tribunale ordina l’assegnazione dei 3 seggi vacanti

L’incertezza attorno alla governance di Enasarco, l'Ente Nazionale di Assistenza per gli Agenti e i Rappresentanti del Commercio, è giunto a un punto di svolta.

Il 18 gennaio la sedicesima sezione del Tribunale Civile di Roma ha disposto l’attuazione giudiziale all’ordinanza cautelare emessa lo scorso 14 ottobre, ordinando che entro sette giorni (che scadono il 25 gennaio) vengano assegnati i tre seggi ancora vacanti nel Cda. Il tribunale ha inoltre disposto la convocazione del Consiglio di amministrazione ai fini dell’elezione del presidente e del vicepresidente della Fondazione.

La coalizione FarePresto! - composta da Federagenti, Anasf, Fiarc, Confesercenti e Anpit, e gli alleati di Artènasarco e coordinata da Confartigianato Imprese - accogliendo con soddisfazione il provvedimento, ribadisce la volontà di operare in modo trasparente ed efficace per il bene della Fondazione Enasarco e dei suoi iscritti.

“Sarà così garantito il regolare funzionamento dell’organo amministrativo della stessa Fondazione, ponendo la parola fine ad un contenzioso giudiziario che si protrae da oltre un anno”, spiegano in una nota la lista Fare Presto! e Confesercenti.

quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

Crediti deteriorati

L'andamento dei crediti deteriorati dal 2005 al 2020 in Italia, Francia, Germania, Regno Unito e Spagna in rapporto al totale dei crediti erogati

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com