Iraq, nuovo raid Usa: ucciso un comandante iraniano

Il fatto è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato a nord di Baghdad

Nuovo raid Usa: ucciso un comandante iraniano

Un comandante del gruppo paramilitare iracheno filo-iraniano Hashed Al Shaabi è stato ucciso nella notte tra venerdì e sabato in un raid aereo statunitense a nord di Baghdad.

Il raid giunge all’indomani dell'attacco Usa vicino all’aeroporto di Baghdad in cui è morto anche il generale iraniano Qassem Soleimani, capo delle forze speciali delle Guardie Rivoluzionarie.

Gli Stati Uniti hanno deciso di inviare altri 3.500 soldati in Medio Oriente. Le nuove truppe saranno dispiegate in Iraq, Kuwait e altre parti della regione in risposta alle minacce giunte dopo la morte del generale.

In una nota, la Farnesina afferma che "gli ultimi sviluppi della situazione in Iraq sono molto preoccupanti. L’Italia lancia un forte appello perché si agisca con moderazione e responsabilità, mantenendo aperti canali di dialogo, evitando atti che possono avere gravi conseguenze sull'intera regione”.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com