Airbus, 3,6 mld di euro per chiudere le cause per “corruzione endemica”

Il colosso degli aerei pagherà la somma una volta chiuso l’accordo di patteggiamento relativo ai contenziosi in Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti

Airbus, 3,6 mld di euro per chiudere le cause per “corruzione endemica”

Airbus si prepara a staccare un maxi assegno da 3,592 miliardi di euro per chiudere le cause per corruzione aperte in Francia, Regno Unito e Stati Uniti.

Il colosso verserà la somma una volta che sarà raggiunto un accordo definitivo di patteggiamento.

Secondo le autorità francesi, 2,08 miliardi di euro sono destinati alla Francia (in seguito a un’intesa raggiunta tra il maggiore produttore di aerei al mondo e Parigi per archiviare le accuse).

La parte restante, 1,5 mld, sarà versata alle autorità britanniche e statunitensi.

Airbus è sotto indagine da parte delle autorità francesi e britanniche per sospetti casi di corruzione nell’ambito delle vendite di aerei nell’arco di un decennio.

Deve, inoltre, fare i conti con indagini negli Stati Uniti per presunte violazioni dei controlli sulle esportazioni.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com