Ucraina, elezioni: stravince il partito del presidente Zelensky

“Servo del popolo”, il partito dell'ex comico 41enne, ottiene il 44% dei voti. Secondo, staccato all’11,5%, il partito del tycoon Medvedchuk

Elezioni: stravince il partito del presidente Zelensk
Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky

Il partito del presidente Volodymyr Zelensky ha stravinto le elezioni parlamentari in Ucraina. “Servo del popolo” - il partito dell'ex comico 41enne - ha ottenuto il 44% dei voti. Si tratta di un punteggio record nelle elezioni parlamentari da quando l'Ucraina ha ottenuto la sua indipendenza con il collasso dell'Unione Sovietica nel 1991.

“Ora le maggiori priorità per noi e per ogni ucraino sono mettere fine alla guerra, far tornare i nostri prigionieri e sconfiggere la corruzione che persiste nell'Ucraina”, ha detto Zelensky.

Al secondo posto il partito del tycoon Viktor Medvedchuk, fermo all’11,5% dei voti. Medvedchuk è ritenuto un amico intimo del presidente russo Vladimir Putin e sostenitore dell'autonomia per le aree controllate dai ribelli filo-russi nell'Ucraina orientale.

Il partito dell'ex presidente Petro Poroshenko, "Solidarietà Europea", si ferma al 9% e quello della Tymoshenko al 7,6%.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com