Dopo 25 anni aveva vinto l'opposizione. Ma il voto a Istanbul sarà ripetuto: accolto il ricorso di Erdogan

Dopo 25 anni aveva vinto l'opposizione. Ma il voto a Istanbul sarà ripetuto

Alle recenti elezioni amministrative in Turchia, l’Akp di Recep Tayyip Erdogan aveva messo a segno un altro successo. Ma non c'era stato molto da festeggiare per il leader turco: l'opposizione aveva trionfato sia ad Ankara che a Istanbul. È proprio nella città sul Bosforo che la lunga carriera politica di Erdogan era iniziata come sindaco. Così, dopo 25 anni era stato eletto primo cittadino di Istanbul il candidato dell'opposizione Ekrem Imamoglu.

Secondo i dati ufficiali diffusi dall'agenzia statale Anadolu, Imamoglu aveva ottenuto il 48,79% dei consensi, circa 25 mila voti in più dell'ex premier Binali Yildirim, candidato dell'Akp del presidente Recep Tayyip Erdogan, fermatosi al 48,51%.

Ma il voto è stato di fatto annullato. La Commissione elettorale suprema della Turchia ha stabilito a maggioranza la ripetizione del voto amministrativo del 31 marzo scorso a Istanbul. Con una decisione non appellabile, i giudici hanno accolto i ricorsi per presunti brogli presentati dalle forze a sostegno del presidente Recep Tayyip Erdogan.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com