Ue: “A Malta seri rischi per il rispetto dello stato di diritto”

Capo delegazione Ue: “Non ripartiamo rassicurati. Ci possono essere conseguenze a Malta”

Ue: “Nell’isola seri rischi per il rispetto dello stato di diritto”
Joseph Muscat

“Siamo arrivati con molte preoccupazioni, non ripartiamo rassicurati”. A Malta “ci sono seri rischi per il rispetto dello stato di diritto” e “ci possono essere conseguenze”.

È l’allarmante dichiarazione rilasciata all’Ansa dall’europarlamentare lib-dem olandese Sophie in ‘t Veld, capo della missione urgente inviata dai capigruppo di Strasburgo nell’isola.

La delegazione è restata a Malta per due giorni durante i quali ci sono stati una serie di incontri a tutti i livelli, aperti da quello con Joseph Muscat. Il premier è stato apertamente criticato per la scelta di restare in carica fino a gennaio in piena bufera sul caso Caruana.

Poco dopo l’arrivo a Malta, Sophie in ‘t Veld aveva detto: “È chiaro che Muscat ha commesso quanto meno un paio di gravi errori di giudizio, come nel caso del supporto dato a Schembri fino all’ultimo minuto quando l’ex braccio destro del premier maltese era non solo sospettato di illegalità finanziarie ma addirittura di complicità in un omicidio”.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com