Elezioni Israele, vince Netanyahu. E ottiene il quinto mandato

Elezioni, vince Netanyahu

Benjamìn Netanyahu ha vinto le elezioni e conquista il suo quinto mandato: il partito Likud del premier israeliano è in vantaggio su Blu e Bianco con il 26,47%, mentre la formazione del rivale Benny Gantz si ferma al 26,11%. In base a questi risultati, sebbene i due partiti siano appaiati, la coalizione del primo ministro ottiene 65 dei 120 seggi del Parlamento.

Netanyahu, 69 anni, nonostante le accuse di corruzione, diventerà nel corso dell'anno il primo ministro israeliano più longevo, superando Ben Gurion. Confermata al momento la caduta dei laburisti e l'esclusione della lista "Nuova destra" di Bennett e Shaked, mentre l'elettorato arabo riesce a far entrare in Parlamento 2 liste.

Al termine di una dura campagna elettorale e con un'affluenza inferiore alle precedenti elezioni, gli israeliani sembrano confusi. E i palestinesi hanno sottolineato che con questo voto Tel Aviv ha scelto di "preservare lo status quo: ha detto no alla pace e sì all'occupazione".

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com