Morales: “Tentativo di golpe”. Stato di emergenza in Bolivia

Il presidente denuncia gli appoggi internazionali alla destra e incita alla mobilitazione pacifica. Opposizioni in piazza per chiedere il riconoscimento della vittoria di Mesa

Morales: “Tentativo di golpe”. Proclamato lo stato di emergenza

Il presidente della Bolivia Evo Morales ha denunciato un tentativo di colpo di stato nelle proteste realizzate nel Paese per presunti brogli nelle elezioni presidenziali che si sono tenute domenica scorsa e ha dichiarato lo stato di emergenza di fronte all’ondata di violenze nel Paese.

“Denunciamo di fronte al popolo boliviano e al mondo che è in corso un colpo di stato, la destra con l’appoggio internazionale ha preparato un golpe. Voglio innanzitutto dire al popolo boliviano che siamo in stato di emergenza”, ha dichiarato Morales in conferenza stampa, invitando i movimenti sociali a una “mobilitazione pacifica e costituzionale per difendere la democrazia”.

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com