Danimarca, ok all’isola artificiale che produrrà energia rinnovabile per 3 mln di famiglie

Il Governo danese ha approvato un piano per costruire un’isola artificiale nel Mare del Nord che produrrà energia rinnovabile in grado di soddisfare il fabbisogno di elettricità di 3 milioni di famiglie

Ok all’isola artificiale che produrrà energia rinnovabile per 3 milioni di

La Danimarca ha approvato un piano per costruire un’isola artificiale nel Mare del Nord che produrrà energia rinnovabile in grado di soddisfare il fabbisogno di elettricità di 3 milioni di famiglie.

La ‘energy island’, che nella sua fase iniziale avrà le dimensioni di 120 mila metri quadrati, sarà collegata a centinaia di turbine eoliche offshore e fornirà sia energia ai ‘privati’ che idrogeno verde per il trasporto marittimo, aereo e l’industria.

Il piano danese si colloca nel contesto dell’iniziativa dell’Ue per trasformare il suo sistema elettrico affidandosi principalmente alle energie rinnovabili e per aumentare la capacità di energia eolica offshore di 25 volte entro il 2050.

“Questo è veramente un grande momento per la Danimarca e per la transizione verde globale - ha detto il ministro dell’Energia Dan Jorgensen -. L’isola darà un grande contributo alla realizzazione dell’enorme potenziale dell’eolico offshore europeo”.

L’isola energetica ha un ruolo cruciale nel quadro dell’obiettivo della Danimarca di ridurre le emissioni di gas serra del 70% entro il 2030 dai livelli del 1990 (le ha già ridotte del 40%), uno dei piani più ambiziosi al mondo, nonché di centrare la neutralità climatica - cioè azzerare le emissioni nette di CO2 - entro il 2050.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Il referente del tavolo ambiente e energia è un manager Eni

G20: il referente del tavolo ambiente ed energia è un manager Eni

G20
Energie & Risorse

Russia, superato il record di energia nucleare prodotta

“Abbiamo terminato il 2020 con un record assoluto nell’intera storia nucleare della Russia, raggiunto in precedenza solo dall’Unione Sovietica nel 1988, quando tutte le centrali nucleari, comprese anche quelle site in Ucraina, Lituania e Armenia produssero 215,669 miliardi di kwh”. Lo ha spiegato in una nota il direttore generale di Rosenergoatom (una sussidiaria della corporazione statale per l’energia nucleare Rosatom). [continua ]

Energie & Risorse
Stop alle nuove esplorazioni di petrolio e gas

Danimarca: stop alle nuove esplorazioni di petrolio e gas

Energie & Risorse
Sarà la Luna a liberare la Terra dall’energia fossile?

quoted business

Sarà la Luna a liberare la Terra dall’energia fossile?

Energie & Risorse
Eni rileva il 20% del più grande impianto eolico off shore del mondo

Eni

Eni rileva il 20% del più grande impianto eolico off shore del mondo

Energie & Risorse

quoted business

“Il Regno Unito diventerà l’Arabia dell’eolico”

Nel suo discorso online, virtuale come tutto il congresso dei conservatori, Johnson non ha parlato in dettaglio dell’epidemia, che ha fatto più vittime in Gran Bretagna che in qualsiasi altro Stato europeo, ma ha assicurato che “questo Paese respingerà il virus come ha respinto ogni altro invasore straniero nella storia”. Allo stesso modo, non ha affrontato il nodo dei negoziati con l’Ue, ma ha promesso che “Brexit darà nuovo vigore al commercio, alla finanza e all’economia”. [continua ]

Energie & Risorse

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com