Vaccini, scende in campo anche Bayer

Accordo per accelerare sul nuovo vaccino con CureVac, a sua volta finanziata, oltre che dal governo tedesco, da Dietmar Hopp, Fondazione Gates, e GlaxoSmithKline. Intanto l’Ue ha raggiunto un’intesa con Pfizer per ulteriori 300 mln di dosi

Vaccini, scende in campo anche Bayer

La compagnia biotech tedesca, CureVac, ha siglato un accordo con il colosso Bayer per accelerare sullo sviluppo del suo vaccino contro il Covid-19, attualmente nell’ultima fase della sua sperimentazione clinica. Si tratta della società con cui lo scorso novembre la Commissione Europea ha approvato un contratto che prevede l’acquisto iniziale di 225 milioni di dosi per conto di tutti gli Stati membri dell’Ue, più un’opzione per richiedere fino a ulteriori 180 milioni di dosi, da fornire una volta che il vaccino ha dimostrato di essere sicuro ed efficace contro il Covid-19.

La tecnologia alla base del vaccino è sempre quella dell’Rna, la stessa che ha permesso a BionTech e Moderna di ottenere le autorizzazioni e partire con le somministrazioni. Tra gli investitori dell’azienda biotech quotata al Nasdaq figurano Dietmar Hopp, la Fondazione Gates, GlaxoSmithKline e il governo tedesco. La CureVac ha dichiarato di puntare a produrre fino a 300 milioni di dosi di vaccino nel 2021 e 600 milioni nel 2022.

Nel frattempo è giunta la notizia che, oltre a 300 mln di dosi del vaccino Pfizer già ‘prenotate’, la Commissione europea ha raggiunto un accordo per la consegna da parte della stessa casa farmaceutica di ulteriori 300 mln.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Vaccino contro il Covid-19: parte in Germania il test su uomo
quoted business

Vaccino contro il Covid-19: parte in Germania il test su uomo

Life
quoted business

Capua: “Se non avessimo il vaccino, e le persone si comportassero da negazionisti, avremmo i morti per strada”

L’immunologa: “Il Covid non andrà via. Si endemizzerà. Come il morbillo, che sta con noi da oltre duemila anni. Con il Covid dovremo convivere forse per millenni. Ma il virus chiuso nel suo recinto farà meno danni e meno paura. Gli strumenti ci sono”. [continua ]

Life

Il vaccino tedesco CureVac fallisce il test

L’Ue aveva opzionato 405 milioni di dosi. La notizia ha affossato il titolo CureVac, che nella sessione afterhours di Wall Street ha ceduto il 45,67% a 51,50 dollari nella sua peggior seduta dal debutto nell’agosto 2020. Il titolo ha bruciato in poche ore quasi 10 miliardi di dollari di capitalizzazione. [continua ]

Life
Covid-19, il vaccino non c’è. Ma le strategie per averlo sono già partite

Covid-19, il vaccino non c’è. Ma le strategie per averlo sono già partite

Economia
Gli Usa assolvono Johnson & Johnson: “Nessun legame tra vaccino e trombosi”
quoted business

Gli Usa assolvono Johnson & Johnson: “Nessun legame tra vaccino e trombosi”

Life

Il vaccino Pfizer ha registrato nel Regno Unito più casi di trombosi di quello di Astrazeneca

L’incredibile errore di alcuni media e virologi: l’efficacia del vaccino non descrive il suo grado di copertura. In ogni caso il rischio di malattia grave tende a zero con i vaccini. E seppure ancora non è noto se i vaccini impediscano la trasmissione del virus, sappiamo che la capacità di trasmettere il virus dipende dalla carica virale e questa è molto più bassa quando si viene vaccinati. [continua ]

Life

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com