Tesla: 104 mln di dollari di utile nel 2° trimestre

Gli analisti prevedevano un bilancio in rosso. Il titolo ha guadagnato il 275% dall’inizio del 2020. Il colosso vale 290 mld a Wall Street: 7 volte di più di General Motors e 10 di più di Ford. Eppure ha una quota nel mercato globale dell’auto pari allo 0,8%

Tesla: 104 mln di dollari di utile nel 2° trimestre

Utili a sorpresa nel secondo trimestre per Tesla pari a 104 milioni di dollari. Nello stesso trimestre del 2019 aveva registrato una perdita di 408 milioni. Secondo le previsioni degli analisti elaborate da FactSet, la società fondata da Elon Musk avrebbe dovuto registrare una perdita netta nel secondo trimestre.

Il titolo, che ha chiuso in rialzo dello 0,5% a 1.575 dollari, è da tempo in forte ascesa: dall’inizio del 2020 ha fatto registrare un balzo del 275%. A luglio Tesla ha superato Toyota come casa automobilistica con la più alta capitalizzazione di mercato al mondo. Il colosso vale ora circa 290 miliardi a Wall Street. Numeri impressionanti: 7 volte di più di General Motors e 10 di più di Ford. E se Tesla dovesse registrare profitti per il quarto trimestre consecutivo, entrerebbe nell’indice S&P 500.

Sebbene la quota di Tesla nel mercato globale dell’auto sia passata dallo 0,1% nel 2017 allo 0,8% previsto per il 2020 (Volkswagen si attesta intorno al 14%), la crescita di Tesla è impressionante se delimitata all’ambito specifico (l’elettrico) in cui opera.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com