In caso di ‘Hard Brexit’ Nissan lascerà l’Europa

Piano di emergenza in caso di mancato accordo entro 11 mesi tra Regno Unito ed Ue: le fabbriche in Francia e Spagna verrebbero chiuse

In caso di ‘Hard Brexit’ Nissan lascerà l’Ue

Se Gran Bretagna e Unione europea optassero per l’hard Brexit, ovvero se entro dicembre 2020 non fosse trovato un nuovo accordo, Nissan potrebbe dire addio agli stabilimenti europei, localizzati in Spagna e Francia, e concentrarsi unicamente sulla fabbrica di Sunderland nel Regno Unito.

Secondo quanto riporta il Financial Times, la casa automobilistica giapponese avrebbe redatto un piano di emergenza che prevede il taglio della produzione europea in caso di dazi sulle importazioni di automobili dal continente.

“Abbiamo approfondito ogni possibile ramificazione della Brexit e quello che è certo è che, se venissero imposti dei dazi, mantenere la nostra attività sia nel Regno Unito che in Europa non sarebbe sostenibile”, ha detto un portavoce del Gruppo nipponico.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com