Torna a crescere l'export nel centro-sud America: +10% nel 2017. Invertito il trend dei 4 anni precedenti

Torna a crescere l'export nel centro-sud America
Alicia Barcena, biologa messicana, Segretario Generale dell'agenzia ECLAC delle Nazioni Unite

Il 2017 è l'anno in cui l'America Latina e i Caraibi si lasciano alle spalle cinque anni di declino dei prezzi dei beni esportati, segnando un +10% del valore dell’export. Lo afferma ECLAC, Commissione economica dell’ONU per il centro-sud America.

Il Rapporto “International Trade Outlook for Latin America and the Caribbean” indica che anche le importazioni sono in ripresa: nel 2017 previsto un +7%, dopo 4 anni di trend al ribasso.

Diversi fattori hanno contribuito alla ripresa dell’import-export: maggiore dinamismo della domanda aggregata da parte di alcuni tra i principali partner commerciali; ritorno alla crescita della macro-regione (1,2% nel 2017 e del 2,2% nel 2018, dopo due anni di recessione); prezzi più elevati dei beni esportati; smantellamento delle barriere tariffarie e non tariffarie in alcuni paesi latini.

La ripresa dell’export è connessa alla domanda proveniente dalla Cina e dall’Asia in genere, mentre le esportazioni verso gli Stati Uniti e all'interno della macro-regione si espanderanno ad un tasso vicino alla media. Saranno, invece, meno rilevanti le esportazioni verso l’UE (+6%).

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com