De Benedetti: “Il taglio dell’Iva? Una misura sbagliata. È solo una mancia. Conte? Una persona senza visione”

L’Ingegnere: “Il Sole24ore ha censurato una mia intervista”

De Benedetti: “L’Iva? Una misura sbagliata. Conte? È senza visione”

“La riduzione dell’Iva? Una misura assolutamente sbagliata. È soltanto una mancia (da 10 mld, ndr)”. Ma alla fine “il taglio non si farà”. Si è espresso così Carlo De Benedetti su La7. Ingegnere, incalza Lilli Gruber, Lei sottovaluta il premier? “Non ho un opinione su Conte. Mi limito a dire che è una persona senza visione”. E “la colpa più grave di Conte? Non avere un progetto per il paese”.

E quello italiano è un governo nemico delle imprese? “No, i toni del presidente di Confindustria sono sbagliati”.

Poi un attacco frontale al quotidiano di viale dell’Astronomia. “Ho concesso un’intervista al Sole24ore. Mi sembrava fosse venuta bene – ha spiegato – Avevamo parlato della mia nuova iniziativa editoriale. Poi il giornalista ha chiamato la mia responsabile dei rapporti con i media dicendo che l’intervista non sarebbe stata pubblicata”.

Il motivo? “Il giorno precedente Stefano Feltri, neo direttore di ‘Domani’ si era permesso di criticare Bonomi”, spiega stupito De Benedetti. Non contento, l’Ingegnere, ha poi raccontato di aver inviato un messaggio al DIrettore del Sole. Ma non ha mai ricevuto risposta.

Tornando all’attualità dell’economia, Gruber chiede: Cosa fare contro le disuguaglianze? “Serve una patrimoniale, tipo 0,8%-0,9%. È una tassazione giusta. Ma è impopolare”, risponde secco l’ex editore di Repubblica.

L’Ingegnere poi spende qualche parola per il leader della Lega: “Salvini non mi sembra un politico. Sa solo sbraitare. Cosa ha fatto nella vita? Boh.” 

Fonte

Articoli correlati

Agi

Tunnel o ponte? Legambiente: “Resta comunque una cattedrale nel deserto”

“Il governo Conte punta sul tunnel mentre i governi Berlusconi puntavano sul ponte ma (per quanto riguarda lo Stretto di Messina, ndr) nulla cambia: il problema è sempre uguale. Una volta che arrivi a Messina o a Reggio Calabria ti muovi nello stesso paese che c’era tra gli anni ‘60 e ‘70. Questo Paese, più che di parole, ha bisogno di grande concretezza. È un Paese che non vuole più essere preso per i fondelli”. [continua ]

Economia
Stretto di Messina, Conte: “Penso a un tunnel sottomarino”

quoted business

Stretto di Messina, Conte: “Penso a un tunnel sottomarino”

Economia
Ecco cosa prevede il ‘dl agosto’. Conte: “Misure che valgono 100 mld”

quoted business

Ecco cosa prevede il ‘dl agosto’. Conte: “Misure che valgono 100 mld”

Economia
‘Decreto agosto’: sciolto il nodo sui licenziamenti

‘Decreto agosto’: sciolto il nodo sui licenziamenti

Economia

quoted business

Uno sconto per chi paga con la carta. Obiettivo: spingere i consumi e tracciare il ‘nero’

Un bonus da 2 mld per spingere i consumi di bar e ristoranti, e anche per abbigliamento ed elettrodomestici, per dare forza al rimbalzo dell’economia. La misura varrebbe da agosto a dicembre. Sarebbe questo il quarto pilastro del decreto da 25 miliardi, che include atri tre capitoli: lavoro (cassa integrazione selettiva e decontribuzioni per le assunzioni), fisco (blocco fino a novembre dell’invio delle cartelle esattoriali e rateizzazione tasse sospese), interventi per enti locali e scuola. [continua ]

Economia

quoted business

Il Pil italiano crolla del 12,4% nel 2° trimestre

Il Pil italiano del secondo trimestre ha subito un duro contraccolpo. Ma il dato è meno pesante di quel che si aspettavano alcuni analisti e di quanto visto in alcuni vicini Paesi europei. Il reddito nazionale ha fatto registrare nel periodo aprile-giugno il valore più basso dal primo trimestre 1995 (periodo di inizio dell'attuale serie storica): la diminuzione è pari al 12,4% rispetto al primo trimestre, e del 17,3% in relazione allo stesso periodo del 2019. [continua ]

Economia

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com