Stretta bancaria per l'imprenditoria femminile: boom del crowdfunding rosa

I prestiti degli istituti di credito alle piccole e medie imprese nei paesi Ocse sono scesi dal 2,6% nel 2015/2015 al -5,6% nel 2015/2016: sulle piattaforme di finanziamento online le donne sono più brave degli uomini

Stretta bancaria per l'imprenditoria femminile: boom del crowdfunding rosa

Esiste una discriminazione di genere che scoraggia le donne ad avviare e far crescere un'impresa? Secondo un'indagine, nel 2012-2016 nell'area Ocse il 4,9% della popolazione femminile stava attivamente cercando di avviare un'impresa, rispetto al 7,4% degli uomini, e soltanto il 26% delle donne riteneva di poter accedere ai finanziamenti necessari per farlo, contro il 34% degli uomini. Nel frattempo i prestiti alle piccole e medie imprese nei paesi Ocse sono scesi dal 2,6% nel 2014/2015 al -5,6% nel 2015/2016: dunque le imprenditrici hanno dovuto cercare un finanziamento bancario in un clima meno favorevole.

Le politiche dei governi

La Francia garantisce prestiti fino a 45 mila euro alle imprenditrici: questa misura nel 2015 ha aiutato 2.075 donne ad avviare un’attività, creando 3.095 posti di lavoro. L’Irlanda ha un Fondo di avvio competitivo per imprenditrici che investe fino a 50 mila euro in aziende tecnologiche a conduzione femminile in cambio di una partecipazione azionaria fino al 10%.

Investimenti privati in rosa

Le tradizionali società di venture capital non investono sulle donne, ma sono nate start-up "al femminile" che stanno colmando il gap: ne sono un chiaro esempio Springboard Enterprises negli Stati Uniti e Rising Tide Europe: quest’ultima, composta da 93 imprenditrici di successo di 25 Paesi, ha raccolto un milione di euro da investire in aziende di proprietà femminile in Europa.

Il crowfunding delle donne

Sulle piattaforme online per cercare finanziamenti le statistiche dicono che le donne si rivelano più capaci degli uomini, ottenendo in media il 10,8% di denaro in più. Esistono anche crowdfunding specifici per le donne come Symbid nei Paesi Bassi, dedicati alle imprenditrici olandesi e che forniscono anche assistenza legale e finanziaria.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com