Gilet gialli, scontri a Parigi

A un anno dall’avvio delle proteste, nuova mobilitazione nella capitale e in altre città francesi

Gilet gialli, scontri a Parigi

Scontri a Parigi fra gilet gialli e polizia per il 53° sabato di mobilitazione in 12 mesi. Barricate e transenne date alle fiamme. Assaltata una sede della banca Hsbc in avenue d’Italie.

Per l’anniversario di un anno dall’inizio della protesta, i gilet gialli si sono presentati nella zona vietata di Champs-Elysees e alla partenza della manifestazione autorizzata, a place d’Italie, dove si sono radunate circa 3 mila persone e sono scoppiati tafferugli con la polizia.

Proprio a causa di questi disordini il prefetto di Parigi ha deciso di tornare sui propri passi e ha revocato l’ok alla mobilitazione la cui partenza era prevista alle ore 14.

Altre manifestazioni sono state organizzate in altre città francesi, anche se in termini di partecipazione complessiva non si andrà oltre qualche migliaio di persone.

Valori molto lontani da quelli di sabato 17 novembre 2018 (l’avvio delle proteste) quando scesero in piazza 282 mila francesi.

Fonte

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com