La parabola di Boris Johnson. Ora è un esempio da seguire

Il governo britannico allenta le misure e riapre il paese dopo la massiva campagna vaccinale. Ora l’economia può ripartire. Ma il premier solleva questione etiche sul passaporto vaccinale

La parabola di Boris Johnson. Ora è un esempio da seguire

La Gran Bretagna prosegue nell’allentamento graduale delle misure anti-Covid ma non è ancora risolta la questione della certificazione vaccinale ed è ancora presto per parlare di viaggi all’estero.

Da lunedì 12 aprile riapriranno le attività non essenziali. Lo ha annunciato Boris Johnson. “Cautamente ma irreversibilmente brinderò – ha detto il premier -. Stiamo definendo la nostra tabella di marcia verso la libertà e ci stiamo attenendo ad essa. Non vediamo alcun segno nei nostri dati attuali per pensare che dovremo deviare dal programma. Ma è restando cauti e monitorando i dati in ogni fase e seguendo le regole, ricordando mani, viso, spazio e aria fresca, che speriamo, insieme, di rendere irreversibile questa tabella di marcia verso la libertà.”

Johnson ha rivelato che i passaporti vaccinali non saranno usati per la terza fase di apertura della serrata a maggio. Il passaporto vaccinale è uno strumento da studiare e usare con cautela, perché rischia di portare a pesanti discriminazioni. “Ci sono complicate questioni etiche e pratiche sollevate dall’idea della certificazione dello stato di vaccinazione - ha spiegato Johnson -. Molte persone per una ragione o per l’altra potrebbero non essere in grado di ottenere la vaccinazione per ragioni mediche, magari perché semplicemente sono donne incinte, quindi bisogna stare molto attenti a come si gestisce la cosa.”

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com