Ucraina, sale la tensione tra Mosca e Washington. Il rischio di un conflitto di ampia portata

Putin avverte la Nato: “Non schierate le truppe, per noi è una linea rossa. Pronti a dispiegare i missili”

Ucraina, sale la tensione tra Mosca e Washington

Il presidente russo ha intimato alla Nato di non dispiegare truppe e armi in Ucraina, spiegando che questa scelta segnerebbe una linea rossa per Mosca e scatenerebbe una risposta forte, che potrebbe includere il dispiegamento di missili russi.

Commentando i timori occidentali sulla presunta intenzione di Mosca di invadere l’Ucraina, Vladimir Putin ha dichiarato che la Russia è ugualmente preoccupata dalle esercitazioni della Nato vicino ai suoi confini. Ma al vertice di Riga il ministro degli Esteri statunitense Antony Blinken ha a sua volta avvertito Mosca sui soldati russi al confine: “Davanti a una escalation ci saranno conseguenze gravi”.

Il leader del Cremlino teme un’espansione a est dell’Alleanza atlantica. Nel frattempo, le tensioni tra la prima economia al mondo e il paese più esteso a livello globale continuano a salire. Anche se è al momento difficile, se non improbabile, che Putin si lanci alla conquista dell’Ucraina, un’invasione che scatenerebbe con tutta probabilità una reazione pesante della Nato, aprendo scenari dalle conseguenze imprevedibili, sebbene da settimane i media ucraini diano per quasi certo un attacco russo nelle prossime settimane.

quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Nato-Russia, distanze incolmabili
quoted business

Nato-Russia, distanze incolmabili. Su Ucraina, Georgia, Moldavia e Paesi baltici

Global
quoted business

Londra: “Kiev può colpire la Russia con le nostre armi”. La replica di Mosca: “Pronti a rappresaglia contro i paesi Nato”. Cresce il timore che il conflitto si allarghi

Putin a Guterres: “All’Onu siamo tutti uguali. Mi sembra strano che qualcuno pensi di essere diverso o migliore. Senza Crimea e Donbass accordo impossibile”. Il segretario generale delle Nazioni Unite in missione a Mosca: “Posizioni distanti”. La Russia esclude la possibilità di un cessate il fuoco [continua ]

Strategie & Regole

Putin annette il Donbass alla Russia: “L’Ucraina è una colonia americana. E non è mai stata un vero Stato”

Il presidente russo fa la mossa del cavallo e spiazza la Nato. Il leader del Cremlino si rivolge alla popolazione in diretta tv con un durissimo discorso. [continua ]

Global
quoted business

Cina: “Gli Usa smettano di creare conflitti e farsi nemici. La Nato è una sfida sistemica alla pace e alla stabilità mondiali”. Usa: “Possibile che Mosca usi armi nucleari”. Russia: “Risponderemo se la Nato schiera truppe in Svezia e Finlandia”

Usa-Russia-Cina: il quadro si complica? [continua ]

Global

Sachs: “Il grande errore degli Usa è credere che la Nato sconfiggerà la Russia”

Gli errori dell’Occidente nei rapporti con la Russia post-sovietica hanno contribuito ad aprire la strada al nazionalismo revanscista di Putin? L’economista: “Usa e Australia si stanno strappando i capelli per un patto di sicurezza tra la Cina e le Isole Salomone, che è visto come una terribile minaccia alla sicurezza dall’Occidente. Come si deve sentire allora la Russia riguardo all’allargamento della Nato all’Ucraina?” [continua ]

Global
Tre notizie segnalano la portata globale del conflitto tra Russia e Ucraina

Tre notizie segnalano la portata globale del conflitto tra Russia e Ucraina

Global

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com