Elezioni amministrative in Belgio, crescono Verdi e sinistra radicale

Elezioni amministrative in Belgio: forte crescita dei Verdi e della sinistra radicale. Hanno pesato le questioni ambientali e la preoccupazione crescente per il clima.

Jean-Pierre Stroobants

Visto da qb

Le elezioni amministrative di domenica 14 ottobre in Belgio hanno segnato, in Vallonia e a Bruxelles, la caduta dei principali partiti "tradizionali" (socialisti, liberali e cristiani di centro) e il progresso degli ecologisti e della sinistra radicale. Nelle Fiandre, il Partito socialista è in grande difficoltà e la New Flemish Alliance di Bart De Wever regredisce lievemente, limitando la progressione dell'estrema destra. De Wever manterrà il municipio di Anversa. Questi divergenti esiti elettorali tra le regioni francofone e quelle “olandesi”, le prime verso sinistra mentre le seconde restano ancorate all'estrema destra, complicano il quadro politico a sette mesi dalle elezioni politiche.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com