Gentiloni: “Useremo il massimo della flessibilità possibile”

L’ex presidente del Consiglio parla da commissario agli Affari economici: “Garantire l’equilibrio tra crescita e conti”

Il commissario Gentiloni: “Useremo il massimo della flessibilità possibile”

La nuova Commissione europea continuerà a vigilare sul rispetto del Patto di stabilità e crescita, assicurando però allo stesso tempo l'utilizzo di tutti i margini di manovra concessi dai trattati. È il messaggio inviato da Paolo Gentiloni agli eurodeputati, in una delle sue prime uscite come Commissario designato agli Affari Economici.

“Cercherò di far applicare alla Commissione il Patto di stabilità e crescita facendo pieno uso della flessibilità consentita dalle regole” e, insieme ai bassi tassi di interesse “ci aiuterà ad avere un orientamento di politica monetaria più amico della crescita, salvaguardando allo stesso tempo la responsabilità”, ha scritto Gentiloni. E, poi, precisa: “Investimenti e riforme strutturali danno un contributo chiave alla sostenibilità del debito”.

“Durante il mio mandato - spiega l'ex presidente del Consiglio - mi impegno a dare risultati su un’agenda che sostenga la crescita e trovi il giusto equilibrio tra la sostenibilità nel tempo e l’affrontare problemi nel breve periodo attraverso l’appropriata flessibilità nelle regole Ue”.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com