Post-Merkel. L’Spd candida il ministro delle Finanze alla cancelleria

Sfida ardua per Olaf Scholz. Gli ultimi sondaggi danno il suo partito in caduta libera (tra il 14% e il 16%)

Post-Merkel. L’Spd candida il ministro delle Finanze alla cancelleria
Olaf Scholz

Il ministro delle Finanze tedesco, il socialista 62enne Olaf Scholz, è il candidato alla cancelleria dell’Spd in vista delle elezioni parlamentari di settembre.

La sfida di Scholz è complessa, dal momento che il partito socialista è sceso nelle preferenze degli elettori a tal punto da rischiare di non essere rilevante per l’elezione del prossimo cancelliere.

Gli ultimi sondaggi danno i socialisti tra il 14% e il 16% nonostante la crisi della Cdu/Csu che, anche a causa degli scandali sulle forniture di mascherine, oscilla tra il 23% e il 28%. Al contrario, i Verdi si posizionano tra il 21% e il 28%.

E non è un caso che Scholz abbia espresso l’intenzione di puntare sull’ambiente. “Abbiamo già perso troppo tempo, vogliamo raggiungere la neutralità climatica entro il 2045 al più tardi”, ha sottolineato il ministro. Ma la scelta di sfidare sul proprio terreno i lanciatissimi Verdi pagherà?

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com