Onu: “Il presidente del Venezuela è Maduro”. E lui: “Pronto a incontrare Trump”

L'Alto Commissario per i Diritti Umani Michelle Bachelet, dopo un duro scontro con Jair Bolsonaro, interviene sulla questione venezuelana. Il redivivo presidente Nicolas Maduro auspica un incontro con il presidente Usa

Onu: “Il presidente è Maduro”. E lui: “Pronto a incontrare Trump"
Michelle Bachelet

13.287.742 di firme raccolte (su una popolazione complessiva di 33 mln di persone) con la campagna “No Más Trump”. avviata il 10 agosto dopo l’annuncio di nuove stringenti sanzioni unilaterali contro il Venezuela.

Numeri che consentono a Nicolas Maduro di gonfiare il petto che ora dice: “È giunto il tempo della pace. Le firme resteranno nella storia repubblicana e bolivariana del Venezuela come uno degli atti più trascendentali e antimperialisti che siano mai stati conosciuti”. Intanto l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti umani, Michelle Bachelet, ha precisato che “per l’Onu il presidente eletto del Venezuela è Nicolás Maduro, mentre Juan Guaidó è il titolare dell’Assemblea nazionale”.

L’intervento dell’Alto Commissario per i Diritti Umani avviene a pochi giorni dal duro scontro avuto con Jair Bolsonaro, che aveva accusato Bachelet di occuparsi di questioni interne al Brasile in stile Macron. Bachelet aveva parlato di “spazio democratico ridotto in Brasile”attirando su di sè una reazione scomposta di Bolsonaro che aveva ricordato suo padre, un alto ufficiale dell'aviazione militare rimasto fedele al presidente Allende e morto in una prigione cilena a seguito del colpo di stato militare del 1973 di Augusto Pinochet”. Poi, per chiarire ulteriormente il concetto, Bolsonaro aveva aggiunto: “Se il popolo di Pinochet non avesse fermato la sinistra nel 1973, tra cui vostro padre, il Cile sarebbe oggi come Cuba”. La replica di Bachelet è sibillina:“La verità è che mi dispiace per il Brasile”.

Articoli correlati

Governo norvegese: "Sì di Guaidò a nuove trattative con Maduro"

quoted business

Venezuela, governo norvegese: "Sì di Guaidò a nuove trattative con Maduro"

Strategie & Regole

Venezuela, Guaidò cede e accetta di trattare con Maduro

L'autoproclamato presidente ad interim Juan Guaidò sembra aver fallito il suo progetto di rovesciare il governo Maduro. Nonostante il paese stia attraversando una profonda crisi economica, con un’inflazione pari a un milione per cento, il presidente venezuelano resiste. Così alcuni emissari delle due parti sono volati lontano, in Norvegia, per trattare una concessione finora rifiutata da Guaidò. [continua ]

Strategie & Regole
Scontro tra Usa e Russia. Venti di "guerra fredda"

quoted business

Venezuela, scontro tra Usa e Russia. Venti di "guerra fredda"

Strategie & Regole
Guaidó lancia “l’operazione libertà”. Blindati sui manifestanti

quoted business

Venezuela, Guaidó lancia “l’operazione libertà”. Blindati sui manifestanti

Strategie & Regole
Caracas, gli aerei inviati da Mosca servono per trasportare oro?

Caracas, gli aerei inviati da Mosca servono per trasportare oro?

Strategie & Regole

quoted business

Sale la pressione su Maduro. Ma Cina, Russia e Turchia sono ancora con lui

“Maduro deve lasciare”, ribadisce Juan Guaidò. Mentre il Venezuela è al collasso, il leader 35enne dell’opposizione, autoproclamatosi presidente ad interim il 23 gennaio quando dichiarò che avrebbe spodestato l’attuale presidente e governato la nazione fino a nuove elezioni, non è ancora riuscito nel suo obiettivo. I sostenitori di Maduro accusano Guaido di essere un burattino degli Stati Uniti, il cui unico fine è l'accesso alle riserve petrolifere venezuelane, le più ingenti al mondo. [continua ]

Strategie & Regole

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com