I rifiuti più diffusi sulle spiagge britanniche? Sul banco degli ‘imputati’ 12 aziende

Il 65% dei rifiuti abbandonati proviene da una dozzina di aziende. In testa c’è Coca Cola. Ecco quali sono le altre 11

I rifiuti più diffusi sulle spiagge? Sul banco degli ‘imputati’ 12 aziende

Coca-Cola è la bevanda più diffusa nel Regno Unito. Il problema che lo è anche tra i rifiuti sulle spiagge. Secondo un rapporto di Surfers Against Sewage (Sas), i contenitori in plastica e le lattine vuote della nota bevanda affollano le coste britanniche. La bibita è però in buona compagnia: il 65% di tale inquinamento da imballaggi sarebbe infatti riconducibile a 12 aziende. Si tratta, oltre a Coca-Cola, di PepsiCo, AB InBev, McDonald’s, Mondelēz International, Heineken, Tesco, Carlsberg Group, Suntory, Haribo, Mars e Aldi. Vista così sembra quasi irrisoria la quota delle mascherine monouso, che impattano per il 2,5% sul totale.

La ricerca ha coinvolto quasi 4.000 volontari che, in circa 11 mila miglia di costa, hanno realizzato il più grande intervento di pulizia mai coordinato dal Regno Unito. Secondo i dati riportati da Sas, nel complesso, sono stati raccolti quasi 10 mila articoli riconducibili a 328 aziende, accusate di non aver agito per ridurre l’uso della plastica nel loro mercato.

“Il nostro rapporto annuale ha rivelato ancora una volta il volume scioccante di inquinamento da plastica e imballaggi riconducibile ai prodotti delle grandi aziende - spiega Hugo Tagholm, amministratore delegato di Sas -. Occorre che il governo le spinga a ridurre l’utilizzo di tale materiale che sta ammazzando i nostri mari. Chiediamo inoltre che sia introdotta con urgenza un’efficace struttura di deposito.”

E qui emerge uno dei principali nodi. Alla mancanza di un adeguato sistema di deposito su cauzione (Drs), d’altronde, le stesse multinazionali riconducono l’origine del problema. Tali progetti prevedono che i consumatori, al momento dell’acquisto di una bevanda in bottiglia o lattina, paghino una tassa aggiuntiva per il riciclaggio che sarà restituita non appena gli stessi avranno portato il contenitore in un punto di stoccaggio.

Secondo un’ulteriore analisi condotta da Sas, un efficace sistema Drs contribuirebbe alla riduzione del 52% dell’inquinamento da plastica relativo alla dozzina di aziende più inquinanti, percentuale che sale all’80 se nel computo viene inserita Coca-Cola.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com