Amazon, ottiene la licenza. Ora può fare anche il corriere postale

Amazon ha ottenuto la licenza per svolgere il servizio di corriere postale. Il colosso americano dell'e-commerce compare sull'elenco degli operatori postali aggiornato al 16 novembre e pubblicato sul sito del ministero dello Sviluppo economico. Stando all'elenco, sono ben 4.463 i soggetti abilitati al servizio. La multinazionale aveva chiesto la licenza alcune settimane fa, in seguito ad una sanzione da 300 mila euro comminata dall'Agcom.

L'Autorità, che ha competenza anche in materia postale, aveva multato lo scorso 2 agosto Amazon proprio per lo svolgimento di attività postali, quali la logistica e la consegna di pacchi o la gestione dei centri di recapito, senza la necessaria autorizzazione.

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com