Whirlpool conferma l’addio a Napoli

Lo stabilimento campano sarebbe in perdita di 20 mln l’anno

Whirlpool conferma l’addio a Napoli

Whirlpool conferma di voler abbandonare Napoli e Invitalia è già alla ricerca per conto del governo di un nuovo soggetto che subentri alla multinazionale statunitense.

È quanto emerso – riferisce l’Ansa - al tavolo presso il ministero dello Sviluppo economico, presieduto dal ministro Stefano Patuanelli.

L’obiettivo è quello di arrivare alla selezione finale di un possibile investitore entro il mese di luglio (2020).

“Lo stabilimento di Napoli perde 20 milioni di euro l’anno”, ha detto l’amministratore delegato di Whirlpool Italia, Luigi La Morgia.

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com