Lavazza, siglato contratto integrativo per 400 dipendenti

Lavazza, siglato contratto integrativo per 400 dipendenti

Nuovo contratto integrativo per gli oltre 400 dipendenti dello stabilimento Lavazza di Gattinara. L’accordo, valido per il periodo 2020-2023, approvato dai lavoratori, prevede per il 2019 un premio per obiettivi di oltre 2.800 euro, che nel quadriennio potrà superare i 3 mila. Sviluppo del welfare e sostegno alle famiglie sono le basi del nuovo contratto integrativo.

L’intesa conferma, spiega l’azienda, “l’attenzione per gli istituti a sostegno della sfera personale, familiare e relazionale senza vincoli di genere o orientamento”.

Previsti una gratifica matrimoniale di 250 euro per tutte le unioni stabili, un bonus bebè di 250 euro a ogni dipendente (in occasione della nascita o adozione di un figlio), l’attribuzione di una mensilità aggiuntiva al compimento del 25/o e 35/o anno di servizio.

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com