Enel, utili in aumento. Grazie alle rinnovabili e all'espansione in Brasile

Enel, utili in aumento. Grazie alle rinnovabili e all'espansione in Brasile

Salgono ricavi e utili di Enel. Pesa il contributo delle energie rinnovabili e l'espansione in Brasile del colosso italiano, che ha chiuso il primo trimestre dell'anno con ricavi per 20,8 miliardi, in crescita del 10,3% rispetto al primo periodo del 2018. L'utile netto ordinario è stato pari 1,16 miliardi, in questo caso con un'espansione annua dell'11,3%.

Francesco Starace, amministratore delegato e direttore generale di Enel, ha parlato di "ottimi risultati che confermano la traiettoria di crescita sinora perseguita e l’eccellente performance operativa registrata da tutte le unità di business".

Il margine operativo lordo (ebitda) si è attestato a 4,45 miliardi (+13,9% il risultato ordinario) e Starace ha rimarcato nella nota che "le energie rinnovabili, la cui capacità installata è aumentata di 800 MW nel trimestre, e le reti di distribuzione, favorite dall'integrazione di Enel Distribuição São Paulo, continuano ad essere il motore della nostra performance e hanno rappresentato il 70% dell'ebitda ordinario di gruppo nel trimestre". 

Fonte

Articoli correlati

Rinnovabili, il nuovo business: in 10 anni investiti 2.600 mld nel mondo

Rinnovabili, il nuovo business: in 10 anni investiti 2.600 mld nel mondo

Energie & Risorse

Enel, prima multinazionale al mondo per trasparenza

Non è semplice analizzare e giudicare la trasparenza delle multinazionali. Ma ora ci stanno provando i sindacati europei, Filcam-Cgil per l'Italia, e i ricercatori di Opencorporation, che hanno messo a punto una piattaforma dove confrontare le grandi aziende. La notizia inaspettata è che, su 2.302 imprese analizzate a livello globale, la prima in classifica è Enel, il colosso italiano dell'energia. [continua ]

Corporate

WeWork è un rischio sistemico per gli Usa. E può far crollare la giapponese SoftBank

Ha fondato il colosso mondiale WeWork. Ma ora gli chiedono di farsi da parte per salvare la sua società. È la sorte che sta toccando ad Adam Neumann 40 anni, israeliano, residente a New York. Un tipo visionario che ha però fatto perdere lo scorso anno quasi 2 miliardi di dollari alla sua creatura. La storia di WeWork è a suo modo emblematica. Se cerchi di quotarti a Wall Street devi portare numeri. Gli slogan non sono più sufficienti. [continua ]

Corporate
Londra verso la più grande operazione di rimpatrio in tempo di pace

Bbc

Il Regno Unito si prepara alla più grande operazione di rimpatrio in tempo di pace

Corporate
Usa, black list: c'è anche Huawei Italia

quoted business

Black list di Washington: c'è anche Huawei Italia e il centro di ricerche di Milano

Corporate

Bbc

Apple, ricavi sopra le attese. Mentre la rivale soffre: crollano gli utili di Samsung

Apple chiude il 3° trimestre con un utile per azione di 2,18 dollari, sopra le attese degli analisti. Superano le stime anche i ricavi, che si attestato a 53,8 miliardi di dollari a fronte dei 53,5 mld previsti. La rivale, Samsung Electronics, ha invece visto i profitti precipitare nel 2° trimestre di quest'anno a causa del declino del business dei chip, comparto nel quale il colosso coreano è leader globale. Gli utili sono diminuiti del 56% rispetto al 2018, attestandosi a 5,6 mld. [continua ]

Corporate

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com