Visco, no ai minibot: "Aumentano il debito, non sono una soluzione"

Minibot, Visco: "Aumentano il debito, non sono una soluzione"
Ferruccio De Bortoli e Vincenzo Visco

Ignazio Visco boccia senza riserve i minibot, strumento caro alla Lega su cui la Camera ha di recente approvato all’unanimità una mozione che impegna il governo ad accelerare il pagamento dei debiti commerciali delle pubbliche amministrazioni attraverso titoli di Stato di piccolo taglio.

"Sono sempre debito, non è di certo una soluzione al problema del nostro debito pubblico", ha tagliato corto il governatore di Banca d'Italia al Festival dell'Economia di Trento. Visco ha, poi, ammonito: “I tassi di interesse sono ancora bassi, ma se risultano superiori al tasso di crescita il debito aumenta comunque”.

Ciò che occorre è un intervento del fisco (il riferimento è alla flat tax prospettata dal governo) tenendo bene a mente alcuni elementi, sottolinea il governatore della Banca d’Italia. “Credo si debba procedere a una riforma organica tenendo presente che ci sono due elementi da considerare: come premiare il lavoro e come favorire l’impresa” ha dichiarato Visco.

Fonte

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com