Draghi ai partiti: “Il fisco deve essere progressivo”

Il presidente del Consiglio incaricato: “Aggredire il male endemico dell’evasione”

Draghi ai partiti: “Il fisco deve essere progressivo”

La riforma fiscale dovrà prevedere “una rimodulazione delle aliquote e degli scaglioni” all’insegna della “progressività” dell’imposizione.

Lo ha detto Draghi ai gruppi parlamentari che sta incontrando nelle consultazioni (riferisce l’Ansa). Proprio sul ‘rifiuto’ di Draghi alla proposta di Fratelli d’Italia di introdurre la ‘flat tax’, Giorgio Meloni ha confermato che non voterà la fiducia al neo governo. Ma non ha chiarito se il suo partito si asterrà o voterà contro. La differenza non è esiziale.

Draghi ha anche detto che la riforma non dovrà prevedere “nuove tasse o imposte”, e che dovrà riuscire ad aggredire “il male endemico” dell’evasione fiscale.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com