Ocse: “Aumentare la fiscalità sul reddito di capitale e ridurre quella sul reddito di lavoro”

Pascal Saint-Amans, direttore del centro di politica fiscale dell’Ocse in audizione davanti alle commissioni finanze di Camera e Senato: “Il cuneo fiscale in Italia è troppo alto”

Ocse: “Ridurre la fiscalità sul reddito di lavoro”

“L'Italia dovrebbe ridurre il cuneo fiscale proprio per migliorare i livelli di occupazione”. Lo ha detto Pascal Saint-Amans, direttore del centro di politica fiscale dell’Ocse, in audizione davanti alle commissioni finanze di Camera e Senato, sottolineando che “il cuneo, ovvero la differenza tra ciò che il lavoratore percepisce dopo la tassazione e ciò che il lavoratore costa al datore di lavoro, in Italia è molto significativo”.

Inoltre, “aumentare la fiscalità sul reddito di capitale, evitando la differenza troppo grande sulla fiscalità del reddito da lavoro, è qualcosa che può essere soppesato e comincia a essere considerato in gran parte dei Paesi - ha aggiunto -. Il lavoro si ritrova a essere più tassato rispetto al capitale e i redditi da capitale sono oggetto di sistemi impositivi diversi, il che incide sull’allocazione del capitale, tra azioni, obbligazioni e proprietà immobiliari. Qui abbiamo una debolezza del sistema, che si ritrova anche in altri Paesi, ma oggi può essere oggetto di una revisione.”

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com