A quanto ammonta la spesa dei paesi Ue per la "difesa"? Duecento mld di euro l'anno

I 28 membri dell'Unione europea nel loro insieme hanno destinato alla "difesa" l'1,3% del Pil. Regno Unito, Francia, Germania e Italia costituiscono il 71% della spesa totale

A quanto ammonta la spesa per la “difesa”? Duecento mld di euro l'anno

L'1,3% del Pil dell'Ue, ovvero 200 mld di euro. A questo livello si è attestata la spesa dei paesi membri per la "difesa" nel 2016.

Spesa inferiore al welfare, superiore a casa e ambiente

Si tratta di molto meno dell'importo speso per la protezione sociale (spesa pari al 19,1% del Pil nel 2016), salute (7,1%) o istruzione (4,7%), ma superiore alla spesa pubblica per la “cultura” (1%), ambiente (0,7%) e politiche abitative (0,6%).

Estonia e Irlanda i due estremi

Il paese più spendaccione in valori percentuali è l’Estonia, mentre l’Irlanda è il più parsimonioso. Lo stato più sorprendente è la Grecia, che si attesta secondo nella classifica decrescente con il 2,1%. Seguono Regno Unito (2%) e Francia (1,8%). All’opposto, troviamo Lussemburgo, Malta e Austria.

Regno Unito, Francia, Germania e Italia fanno il 71%

Se si osservano i dati in termini assoluti lo scenario cambia: il Regno Unito balza in testa al ranking con 47 miliardi di euro nel 2016. L’importo equivale al 24% della spesa pubblica totale dell'Ue per la difesa. La Francia è seconda con 41 miliardi di euro, poi Germania (33 mld) e Italia (22 mld). Insieme, questi quattro Stati membri costituiscono il 71% della spesa totale dell’Ue.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Debito/Pil: Italia al 147,3%, Spagna 115,6%, Francia 113,4%, Germania 66,1%

Debito/Pil: Italia al 147,3%, Spagna 115,6%, Francia 113,4%, Germania 66,1%

Ue
Finanza pubblica
quoted business

La seconda e la terza economia dell’Ue firmano il ‘Trattato del Quirinale’: Francia e Italia valgono il 26% del pil comunitario

Più cooperazione Roma-Parigi: l’Italia si candida ad assumere un ruolo di vertice. Per i francesi è il secondo Trattato bilaterale dopo quello del 1963 con la Germania firmato Konrad Adenauer e Charles De Gaulle e rinnovato nel 2019. [continua ]

Ue
Strategie & Regole

L’Ue crea la sua mini-difesa. Ma quello che servirebbe è una politica estera comune

La decisione dell’Ue di dotarsi di 5.000 soldati e più fondi per gli armamenti non sposterà gli equilibri nel breve e medio periodo e si tradurrà comunque in un aumento del divario tra spesa per la difesa e integrazione, situazione esacerbata dall’assenza di una politica estera comune. A brindare all’iniziativa di Bruxelles è soprattutto l’industria militare, che può crogiolarsi in una spesa in costante crescita su base nazionale associata a inefficienze e duplicazione di progetti e costi. [continua ]

Ue
Strategie & Regole
Il rapporto deficit-Pil vola al 2,3%

Il rapporto deficit-Pil dell’Ue vola al 2,3%

Ue
Finanza pubblica
L’Ue verso il settimo pacchetto di sanzioni contro Mosca: stavolta tocca al

L’Ue verso il settimo pacchetto di sanzioni contro Mosca: stavolta tocca all’oro

Ue
Strategie & Regole
A giugno non saranno pagate le pensioni in cinque regioni ucraine

A giugno non saranno pagate le pensioni in cinque regioni ucraine. Il Pil 2022 precipita: -45%

Jobs & Skills

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com