Star della tv britannica: “Il Covid-19? Una scusa per gli italiani per non fare niente”

È il commento infausto di Christian Jessen, noto presentatore e medico britannico

Star della tv: “Covid-19? Una scusa per gli italiani per non fare niente”
Christian Jessen

“Il coronavirus? Una scusa degli italiani per prolungare la loro siesta”. Un commento sgradevole, specialmente davanti a 15 mila malati e oltre 1000 morti nel nostro Paese, firmato dal dottor Christian Jessen, 43enne medico britannico, scrittore e presentatore televisivo di format nel Regno Unito come “Corpi imbarazzanti” e “Supergrassi contro supermagri”.

“Penso che sia una pandemia vissuta più sulla stampa che nella realtà – ha detto convinto Jessen -. In fondo anche l’influenza uccide migliaia di persone ogni anno. Diciamo la verità, è solo un brutto raffreddore.”

Jessen esercita tuttora la professione di medico presso una clinica privata di Harley Street a Londra, anche se la sua principale attività è fare la star di format ‘sensazionali’.

Fonte

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com