Mediobanca, la scalata di Del Vecchio: sale al 19% e sfiora il tetto fissato dalla Bce

Il fondatore di Luxottica rafforza la sua posizione acquistando un altro 3,5% di piazzetta Cuccia

Mediobanca, la scalata di Del Vecchio: sale al 19%
Leonardo Del Vecchio

A distanza di dieci mesi dall’autorizzazione della Bce a salire in Mediobanca, Leonardo Del Vecchio aumenta la sua quota arrivando ad avere quasi un quinto del capitale della prima banca d’affari tricolore.

Delfin, l’holding della famiglia Del Vecchio secondo quanto comunica la stessa piazzetta Cuccia ha acquistato altri 31 milioni di azioni, pari al 3,5%, salendo così a sfiorare il 19% complessivo. L’operazione è stata conclusa a un prezzo medio di 9,9214 euro per azione.

L’acquisto di azioni Mediobanca da parte di Delfin è avvenuto tramite un contratto derivato con scadenza 8 luglio 2024 denominato ‘Initial Share Forward Transaction and Collar Share Forward Transaction’, avente come sottostante le azioni Mediobanca.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

L'andamento del debito pubblico come percentuale del Pil in Italia, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com