Space X, lanciata la Crew Dragon. Gli Usa riportano uomini in orbita con la capsula di Elon Musk

La navetta, la prima privata, è diretta verso la Stazione spaziale internazionale con a bordo Bob Behnken e Doug Hurley. Per la prima volta dal 2011, gli Usa riportano astronauti in orbita dal suolo statunitense e sanciscono l’indipendenza dalla Russia

Space X, lanciata la Crew Dragon. Gli Usa riportano uomini in orbita
Doug Hurley e Bob Behnken

Partita da Cape Canaveral con due astronauti a bordo la capsula Crew Dragon della SpaceX: dopo 9 anni gli Stati Uniti portano altri uomini in orbita grazie ai privati.

La capsula - lanciata per conto della Nasa dall’azienda di Elon Musk - sta portando verso la Stazione Spaziale i veterani della Nasa Doug Hurley (54 anni) e Bob Behnken (50) nella missione Demo2, che apre la via ai voli di serie della Crew Dragon.

L’arrivo alla Stazione Spaziale è previsto dopo circa 20 ore e la manovra di aggancio è attesa alle alle 16,27 del 31 maggio. Poco più di due ore dopo è programmata l’apertura del portello.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com