La Luna ha più metalli del previsto sotto la sua superficie

Un nuovo studio può aiutare a capire meglio l’origine del nostro satellite

La Luna ha più metalli del previsto sotto la sua superficie

La Luna al di sotto della sua superficie è più ricca di metalli del previsto, soprattutto ossidi di ferro e titanio. È quanto emerge dallo studio pubblicato sulla rivista Earth and Planetary Science Letters.

Lo studio è basato sui dati della missione della Nasa Lunar Reconnaissance Orbiter (Lro), i cui strumenti sono stati utilizzati per ricostruire, attraverso immagini radio, le caratteristiche delle polveri fini sul fondo dei crateri lunari.

Polveri portate in superficie dagli impatti con meteoriti cui la Luna, priva di una propria atmosfera, è sempre stata soggetta.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com