Nuova mappa delle stelle: sono 2 miliardi

Il satellite dell’Agenzia spaziale europea ha completato il terzo censimento delle stelle della Via Lattea

Nuova mappa delle stelle: sono 2 miliardi

L’Agenzia spaziale europea (Esa) ha completato il terzo censimento delle stelle della Via Lattea. Il satellite Gaia ha osservato oltre un miliardo e 800 milioni di stelle, scansionando tutto il cielo nel corso di quattro anni. L’immagine ottenuta è un mosaico composto con mille miliardi di osservazioni, il panorama più dettagliato mai ottenuto del firmamento. 

Lanciata nel 2013, Gaia è una grande sonda scientifica (il diametro dei suoi pannelli solari è di dieci metri) dotata di due telescopi per osservare il cielo. Ruota su se stessa per fotografarlo tutto e più volte. Ed è in grado di raccogliere la luce di astri fino a un milione di volte più deboli della più fioca stella visibile a occhio nudo.

quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

quoted business

Si chiama ‘Vix’, l’indice della paura che è schizzato alle stelle

Si chiama Vix ed è il termometro della febbre sui mercati. Ribattezzato l’indice della paura, se il Vix esplode al rialzo, vuol dire che i trader stanno vendendo quello che hanno in portafoglio e, dunque, si aspettano tempi peggiori. Venerdì 29 febbraio, nella settimana più pesante per i listini dalla crisi dell’ottobre 2008, il Vix - che è più che triplicato rispetto alla posizione pre-virus - ha toccato un nuovo record in negativo che non si vedeva dal 2009. [continua ]

Moneta & Mercati

Cacciari: “È scandaloso che sia Twitter a decidere chi può parlare e chi no”

“Continuerà a parlare sui giornali, alle televisioni, è evidente che continuerà a parlare. Mica sto piangendo sulle sorti di Trump. È una questione di principio.” È il pensiero di Massimo Cacciari. “Ha dell’incredibile che un’impresa economica la cui logica è volta al profitto, come è giusto che sia, possa decidere chi parla e chi no – spiega il filosofo veneziano -. Non è più neanche un sintomo. È una manifestazione di una crisi radicale dell’idea democratica”. [continua ]

Innovazione

quoted business

Salvini comincia a ‘Parler’

Il leader della Lega Matteo Salvini ha annunciato la sua adesione a Parler, la piattaforma alternativa dei trumpiani che, dopo il bando del presidente Donald Trump da Twitter, non credono più nei social media tradizionali. E così, dopo i tragici eventi di Capitol Hill, dal capo del Carroccio arriva un segnale provocatorio con l’iscrizione a quella che si candida a essere la piattaforma social del sovranismo internazionale. [continua ]

Innovazione
La rivoluzione della New Space Economy: dalla governance ai satelliti

La rivoluzione della New Space Economy: dalla governance ai satelliti

Innovazione
Nokia costruirà la prima rete mobile sulla Luna

Nokia costruirà la prima rete mobile sulla Luna

Innovazione
Luna e Marte, industria italiana in prima fila

Luna e Marte, industria italiana in prima fila

Innovazione

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com