Hackerata l’Agenzia Usa per la sicurezza nucleare

Violato anche il Dipartimento per l’energia

Hackerata l’Agenzia per la sicurezza nucleare

L’Amministrazione per la sicurezza nucleare nazionale, che conserva i depositi di armi atomiche Usa, e il Dipartimento per l’energia hanno prove che gli hacker hanno violato i loro network nell’ambito di una più vasta operazione di spionaggio che ha colpito almeno una mezza dozzina di agenzie federali.

L’attività sospetta è stata individuata anche nei laboratori nazionali di Los Alamos e Sandia in New Mexico e a Washington. È in quest’ultimo Stato che durante la Seconda guerra mondiale e la ‘guerra fredda’, gli Stati Uniti hanno prodotto i due terzi del loro plutonio, ma il sito non è attivo dal 1971.

L’obiettivo dell’attacco alla Federal Energy Regulatory Commission era probabilmente di interrompere la rete elettrica del Paese. L’Agenzia non gestisce direttamente alcun flusso di energia, ma memorizza dati sensibili che potrebbero essere utilizzati per attacchi futuri.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Indicatori

La disoccupazione femminile in Italia, Germania, Giappone e Stati Uniti

I dati evidenziano uno dei punti di debolezza del mercato del lavoro in Italia: la disoccupazione femminile. Il confronto con altre economie avanzate, come Germania, Giappone e Stati Uniti, mette in luce un gap strutturale, ma anche un elevato prezzo pagato alla grande crisi. Nel 2007 le donne in cerca di lavoro in Italia corrispondevano al 23,4% per poi schizzare al 45% nel 2014, salvo poi scendere al 39% nel 2017.

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com