Cuba apre il sistema ferroviario agli operatori esteri

Dopo 60 anni di gestione statale, il governo cubano apre per la prima volta il sistema ferroviario agli operatori esteri, che potranno ora gestire sia i treni sia la rete.

Edmundo Ronquillo, consigliere del ministro cubano dei Trasporti

Visto da qb

Cuba apre il sistema ferroviario agli operatori esteri

Le nuove regole, che dovrebbero entrare in vigore nel mese di settembre, permetteranno agli operatori stranieri di entrare nella gestione del sistema ferroviario cubano, che è stato a lungo esclusivamente statale dopo essere stato nazionalizzato nel 1959 in seguito alla rivoluzione. Ma va, poi, incontro al fallimento negli anni '90. Da quel momento le infrastrutture ferroviarie non sono mai state migliorate, condannando tutto il trasporto su rotaia a una lenta ma inesorabile caduta. Il governo pensa di cambiare passo con la decisione di aprirsi all'esterno. Ed è un'apertura a tutto campo: treni ma anche la rete ferroviaria (estesa per 4 mila km, ai quali occorre aggiungere ulteriori 7 mila dedicati al trasporto dello zucchero) potrà essere presa in gestione da singoli privati o società.

Fonte
quotedbusiness.com è una testata indipendente nata nel 2018 che guarda in particolare all'economia internazionale. Ma la libera informazione ha un costo, che non è sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità. Se apprezzi i nostri contenuti, il tuo aiuto, anche piccolo e senza vincolo, contribuirà a garantire l'indipendenza di quotedbusiness.com e farà la differenza per un'informazione di qualità. 'qb' sei anche tu. Grazie per il supporto

Articoli correlati

Cuba lancia lo ‘smartphone di Stato’
quoted business

Cuba lancia lo ‘smartphone di Stato’

Strategie & Regole

I cubani non avranno più il libretto di approvvigionamento

Il presidente cubano Miguel Diaz-Canel ha annunciato nelle scorse settimane che, dopo l’attesa riforma monetaria, scomparirà il “libretto di approvvigionamento” (introdotto nel 1962) con il quale i cubani acquistano prodotti di base a prezzi sovvenzionati. A lungo rimandata la riforma monetaria consisterà nella scomparsa del peso convertibile creato nel 1994 e nella parità con il dollaro, che lascerà il peso cubano equivalente a 4 centesimi di dollaro, come unica moneta locale. [continua ]

Economia
Le piccole e medie imprese diventano legali
quoted business

A Cuba le piccole e medie imprese diventano legali

Corporate

Minà: “Cuba non è un gulag tropicale. L’embargo va avanti da 60 anni. Ora basta”

Il giornalista: “Cuba è sopravvissuta sia al fallimento del socialismo reale, sia a quello del neoliberismo reale. Ma se Obama aveva teso una mano all’isola, Trump prima e Biden ora hanno usato e usano la loro politica destabilizzante per strangolare definitivamente questa piccola nazione. Oggi sta davanti agli occhi di tutti il metodo degli ultimi due presidenti: l’aggravamento del blocco economico e l’incitamento ai disordini tramite i social network”. [continua ]

Economia
L’isola, ancora sotto embargo Usa, scoppia. L’inflazione è al 500%

Cuba, ancora sotto embargo Usa, scoppia. L’inflazione è al 500%

Economia
Fine del castrismo
quoted business

Fine del castrismo a Cuba

Strategie & Regole

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com