Annuncio a sorpresa di Trump: dal 10 al 25% i dazi sull’import da Pechino per 200 mld di dollari

Usa, dal 10 al 25% i dazi sull’import da Pechino

I dazi Usa su 200 miliardi di dollari di merci importate dalla Cina salgono dal 10 al 25%. Lo ha annunciato il presidente Donald Trump via Twitter. Il rialzo avrà effetto dal prossimo venerdì.

Finisce così la tregua raggiunta a dicembre tra Cina e Usa: Trump e il presidente cinese Xi Jinping nel corso del G20 di Buenos Aires avevano stabilito che le tariffe doganali Usa sarebbero rimaste congelate al 10% in attesa dell'avvio di negoziati che avrebbero dovuto riguardare il trasferimento forzato di tecnologia, la protezione della proprietà intellettuale, le barriere non tariffarie, le cyber intrusioni, servizi e agricoltura.

I negoziati, che si sarebbero dovuti concludere entro i successivi 90 giorni, sono stati effettivamente avviati, ma, secondo Trump, sono troppo lenti: "Per 10 mesi la Cina ha pagato tariffe agli Usa del 25% su 50 mld sull'alta tecnologia e del 10% su 200 mld di altri beni. Questi pagamenti hanno contribuito al raggiungimento dei nostri straordinari risultati economici" spiega il presidente Usa.

Fonte

Indicatori

Scopri la sezione Indicatori

(opzionale)
Paesi
www.quotedbusiness.com